Psychology

Anatomia della distruttività umana by Erich Fromm

By Erich Fromm

Show description

Read Online or Download Anatomia della distruttività umana PDF

Best psychology books

Big Big Love, Revised: A Sex and Relationships Guide for People of Size (and Those Who Love Them)

Love, Romance, and nice mammoth Sexuality for Everyone
 
enormous vast Love is the one one-stop-shopping guide on relationships, sexuality, and massive horny self belief for individuals of all genders, sizes, and sexual orientations who be aware of impressive love lifestyles doesn’t inevitably have whatever to do with the quantity at the toilet scale. overlaying every little thing from courting to intercourse toys to getting on most sensible, this advisor additionally gains pointers on navigating tough subject matters like making peace along with your stomach, dealing with weight-related prejudice, and making a chuffed, pleasing intercourse lifestyles in a tradition the place no physique is ever excellent adequate.
 
This freshly illustrated replace of the 2000 cult vintage positive factors new interviews with body-acceptance activists, well-being coaches, psychologists, and extra, plus hundreds of thousands of charges from fats fogeys and those that love them chosen from a survey carried out completely for the booklet. From taking your outfits off to BDSM to fats admiration to suggestions for winning long term relationships, tremendous massive Love’s savvy, sane recommendation may help take on each hot-button factor you could confront within the bed room and in love.

Alcohol: Methods and Protocols

Many unexplored advanced mobile and organismal diversifications take place according to the strain of alcohol publicity, and its contribution to the improvement of persistent illnesses, corresponding to osteoporosis, middle affliction and diabetes, is especially appropriate this day, given the elevated occurrence of those ailments in our getting older inhabitants.

The Psychology of Food and Eating: A Fresh Approach to Theory and Method

John L. Smith explores the whole variety of this interesting self-discipline, from the body structure of starvation and the psychophysics of style and odor, to the improvement of nutrition personal tastes and the social psychology of food-related behaviour and attitudes. He presents a much-needed evaluate of social clinical methods to the examine of meals, bringing jointly physiological examine, psychodynamic idea, and sociological views to either have a good time adjustments and discover power fusion.

Extra resources for Anatomia della distruttività umana

Example text

Verrà un tempo in cui saranno talmente maligne da adorare il potere; il potere equivarrà a diritto per loro, e sparirà il rispetto per la buona volontà. Infine, quando l'uomo non sarà più capace di indignarsi per le ingiustizie o di vergognarsi in presenza della meschinità, Zeus lo distruggerà. Eppure, persino allora, ci sarebbe una speranza, se soltanto la gente comune insorgesse e rovesciasse i tiranni che la opprimono". Mito Greco sull'Età del Ferro. "Quando guardo alla storia, sono pessimista...

Mentre Freud ipotizzava un istinto distruttivo, Lorenz dichiara insostenibile un simile presupposto, per motivi biologici. La sua pulsione aggressiva incoraggia la vita, mentre l'istinto di morte di Freud è al servizio della morte. Questa divergenza perde, però, gran parte del suo significato, se si considera il modo in cui Lorenz descrive le vicissitudini dell'aggressione-al-servizio-della-vita, originariamente difensiva. Con una quantità di elaborazioni teoriche complicate e spesso discutibili, egli suppone che l'aggressione difensiva si trasformi, nell'uomo, in una pulsione che scorre spontaneamente e si accresce autonomamente, cercando di creare circostanze tali da facilitare l'espressione dell'aggressione, o che esploda anche se non si possono né trovare né creare stimoli.

000 anni prima di Cristo, è un cliché ampiamente in voga, che Lorenz adotta senza alcun riferimento a quei ricercatori che tendono a dimostrarne l'infondatezza (5). Il presupposto di Lorenz, quello di quarantamila anni di guerra organizzata, non è altro che il vecchio schema di Hobbes, secondo cui la guerra sarebbe la naturale condizione dell'uomo, usato come argomentazione per dimostrare la qualità innata della distruttività umana. La logica dell'assunto di Lorenz è che l'uomo "è" aggressivo perché "era" aggressivo; ed "era" aggressivo perché "è" aggressivo.

Download PDF sample

Rated 4.38 of 5 – based on 30 votes